Mozione su accesso a 8 per mille edilizia scolastica

img_edilizia scolastica

Borghi 24-09-2014
Al Sindaco del Comune di Borghi
OGGETTO: Mozione su accesso a 8 per mille edilizia scolastica
PREMESSO CHE:
– Ogni anno, in occasione della dichiarazione dei redditi, il contribuente italiano può effettuare una
scelta in merito alla destinazione dell’8 per mille del gettito IRPEF;
RITENUTO CHE:
– Sul territorio di Borghi sono presenti edifici scolastici di proprietà comunale che necessitano
d’interventi di ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento antisismico ed
efficientamento energetico.
CONSIDERATO CHE:
– A partire dal corrente anno, grazie ad un emendamento del Movimento 5 Stelle alla legge di
stabilità 2014, che ha modificato la legge 222/1985 che regolamenta l’8 per mille, lo Stato può
destinare il proprio 8 per mille – oltre che ad «interventi straordinari per la fame nel mondo,
calamità naturali, assistenza ai rifugiati, conservazione di beni culturali» – anche per
«ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento antisismico ed efficientamento
energetico degli immobili di proprietà pubblica adibiti all’istruzione scolastica».
– Le pubbliche amministrazioni hanno tempo fino al 30 settembre per presentare richiesta e fare
così in modo che almeno l’8 per mille statale sia usato laicamente e a beneficio di tutti.
SI CHIEDE
A Sindaco e giunta di presentare formale richiesta, entro e non oltre il 30 settembre 2014, di
accesso ai fondi destinati dall’8 per mille all’edilizia scolastica.
Marco Pepe

Risposta verbalizzata

“Sindaco Mussoni Piero: ringrazio della segnalazione la minoranza perché non avevo visto questa opportunità. Mi sono subito impegnato nella ricerca della modulistica telefonando a Roma per avere dei dettagli specifici. Avendo avuto un progetto già predisposto così siamo riusciti a presentarlo nel termine del 30 settembre. Se così non fosse stato non avremmo potuto partecipare al bando. Si tratta di un progetto sull’efficientamento energetico per l’installazione di pannelli solari per un importo di 40.000 euro

Si procede alla votazione

Presenti 11 votanti 11 voti favorevoli 11

Mozione approvata”